Alopecia androgenetica femminile

L’alopecia androgenetica femminile ossia la perdita di capelli diffusa è un fenomeno che interessa circa il 30% della popolazione femminile.

La forma più diffusa di alopecia femminile androgenetica è sicuramente legata all’azione che hanno gli ormoni androgeni su una persona geneticamente predisposta a sopperire al loro effetto.

Secondo un recente studio, questa condizione interesserebbe ben 4 milioni di donne italiane, mentre gli uomini interessati sono ben 18.000 mila.

A differenza di quella che colpisce gli uomini, la perdita dei capelli nelle donne è più attenuata rispetto a quella dell’uomo, però può comportare ripercussioni psicologiche più devastanti e pericolose.

Il problema psicologico della perdita dei capelli nella donna, è dovuto al significato e all’importanza che le donne danno ai capelli per sentirsi femminili e sensuali.

Cause dell’alopecia androgenetica femminile

alopecia androgenetica femminile - Alopecia androgenetica femminile

L’alopecia androgenetica femminile può essere causata da diversi problemi ormonali, come: 

  • Iperandrogenismo: ossia l’eccesso di produzione degli androgeni
  • Sindrome dell’ovaio policistico: questa si verifica con alterazioni mestruali, irsutismo, obesità e cicli anovulatori, e in alcuni casi anche con la perdita dei capelli.

In ogni caso, l’alopecia androgenetica femminile è più semplice da scoprire e diagnosticare, rispetto a quella maschile.

Alopecia androgenetica femminile: diagnosi e terapia

Dato che la maggior parte delle volte questa malattia si manifesta a causa si un iperandroginisco, la diagnosi dell’alopecia femminile risulta essere più semplice.

Naturalmente, per riuscire a intervenire con terapie volte a sospendere questo problema, è necessario quanto prima rivolgersi a un medico specialista che può assicurare l’insorgere o meno della patologia.

L’esame che si deve svolgere per diagnosticare l’alopecia femminile è il tricogramma, questo dev’essere effettuato dopo una valutazione attenta del quadro clinico e dell’anamnesi del paziente.

Durante l’esame si valuta anche la familiarità dell’alopecia, se si assumono o meno anticoncezionali o medicinali cortisonici, se si stanno utilizzando steroidi anabolizzanti, e se si ha o meno il ciclo regolare.

Dopo l’analisi, se la malattia verrà diagnosticata, sarà possibile seguire una terapia specifica che permette di arrestare gli effetti dell’alopecia androgenetica femminile.

ir?t=nuovicapelli 21&l=alb&o=29&a=B01A7HG78Y - Alopecia androgenetica femminileir?t=nuovicapelli 21&l=alb&o=29&a=B01HOD3ZQG - Alopecia androgenetica femminileir?t=nuovicapelli 21&l=alb&o=29&a=B01AS252ES - Alopecia androgenetica femminile

Check Also

capelli che cadono

quanti capelli si perdono al giorno

I capelli cadono naturalmente, spesso ci accorgiamo che cadono più capelli del solito, specialmente in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *