diradamento capelli frontale

Il diradamento capelli frontale è un problema che interessa maggiormente gli uomini, anche se in alcuni casi questa perdita di capelli potrebbe interessare anche le donne, specialmente in tarda età.

Come abbiamo già accennato in altri articoli, perdere i capelli è un processo naturale. Infatti, al giorno perdiamo tra  100 e i 150 capelli.

Il problema inizia a verificarsi quando la perdita aumenta oltre questa soglia, in questi casi si parla di diradamento dei capelli.

Quando la perdita si concentra nella zona frontale, allora s’identifica una condizione patologica che può essere causata da vari fattori.

Le cause del diradamento frontale negli uomini e nelle donne

Questa condizione fisiologica può scatenarsi per diversi motivi. Le cause più comuni sono:

  • Stato di salute precario dovuto a malattie endocrine o ormonali
  • Squilibri fisiologici dell’organismo
  • Stati di ansia e stress
  • Genetica ed ereditarietà
  • Trattamenti farmacologici intensivi come la chemio e la radio terapia
  • Controindicazioni di alcuni farmaci
  • Età
  • Menopausa e Andropausa

La maggiorparte delle volte, specialmente negli uomini, il diradamento dei capelli frontale è associato ad un fattore ereditario. In questi casi il capello è debole e sottile, per questo motivo tendono a cadere e a non ricresce allo stesso modo.

Nelle donne, oltre all’età e alle malattie, il diradamento dei capelli nella zona frontale può essere causato principalmente da trattamenti estetici intensivi che portano il capello ad indebolirsi e cadere di frequente.

In ogni caso, quando si nota un eccessivo diradamento dei capelli, bisogna effettuare una visita tricologica per comprendere se questo fenomeno è passeggero, da cosa è causato, o se invece è permanente.

Diradamento capelli frontale maschile: le classi

uomo capelli diradamento 300x175 - diradamento capelli frontale

Dato che questo è un problema che affligge principalmente gli uomini, in tricologia, sono state individuate sette differenti classi che distinguono il progredire del diradamento. Dall’adolescenza sino ai trent’anni viene considerato normale per gli uomini, il verificardi di un lieve diradamento a livello delle tempie (questo fenomeno viene identificato nelle Classi I e II)

Dalla III classe di diradamento sino alla IV è possibile notare un diradamento nella zona delle tempie, della corona e della regione frontale, queste potrebbero determinare l’inizio di una calvizie, problemi legati alla vecchiaia o alopecia.

Nelle ultime classi quelle che vanno dalla V alla VII invece ci si trova dinanzi a un diradamento completo sia parietale sia frontale. In questi casi si ha sicuramente una malattia legata alla caduta dei capelli.

ir?t=nuovicapelli 21&l=alb&o=29&a=B011LY3S7U - diradamento capelli frontaleir?t=nuovicapelli 21&l=alb&o=29&a=B0744BCVDR - diradamento capelli frontaleir?t=nuovicapelli 21&l=alb&o=29&a=B005IKEONG - diradamento capelli frontale

Check Also

capelli che cadono

quanti capelli si perdono al giorno

I capelli cadono naturalmente, spesso ci accorgiamo che cadono più capelli del solito, specialmente in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *